Questo grafico è fatto usando  dati recenti di EUROSTAT. E’ vero che gli italiani sono longevi; tuttavia negli ultimi anni abbiamo visto un crollo impressionante dell “aspettativa di vita sana,” un parametro che ci dice quanto a lungo viviamo in assenza di malattie.
 
Il grafico ci fornisce diversi elementi su cui riflettere. L’aspettativa di vita degli italiani è in continuo aumento, anche se più a rilento negli ultimi 10 anni rispetto agli anni precedenti. Tuttavia il dato allarmante è che si vive più a lungo ma soffrendo sempre più di  malattie croniche, acute  o disabilità fisiche. Questo vuol dire che gli anni che viviamo in un buono stato di salute sono sempre di meno. Probabilmente la causa è da attribuirsi a diversi fattori molto dannosi a cui siamo tutti esposti: nanopolveri, metalli pesanti, diossine, pesticidi, fertilizzanti, conservanti (compresi quelli alimentari), brillantanti. Anche stress, obesità, radiazioni elettromagnetiche danneggiano la nostra salute. Quindi i fattori sono molteplici così come lo sono le loro interazioni.
Di seguito il link al documento originale del Dott. Ugo Bardi, docente di chimica fisica presso l’Università di Firenze.
Annunci