“Lo scopo di questa recensione è quello di esaminare il parallelismo tra l’intossicazione da mercurio e gli effetti sul cervello e la patologia cerebrale trovata in disordini dello spettro autistico (ASD). Questa recensione constata l’esistenza di molti paralleli tra i due, tra cui: (1) degenerazione dei microtubuli, in particolare di grandi dimensioni, degenerazione degli assoni a lungo raggio con successiva germinazione assonale abortiva (brevi, assoni sottili), (2) eccessiva crescita dendritica, (3) neuroinfiammazione; (4) attivazione della microglia / astrociti, (5) l’attivazione della risposta immunitaria cerebrale; (6) aumentata proteina fibrillare acida gliale, (7) stress ossidativo e perossidazione lipidica, (8) diminuiti livelli di glutatione ridotto ed aumento di glutatione ossidato, (9) disfunzione mitocondriale; (10) perturbazioni nell’omeostasi e funzione di segnale del calcio (11) inibizione dell’attività di acido glutammico decarbossilasi (GAD); (12) perturbazione dell’omeostasi GABAergica e glutamatergica; (13) inibizione di IGF-1 e metionina sintetasi; (14 ) compromissione della metilazione, (15) disfunzione delle cellule endoteliali vascolari e alterazioni patologiche dei vasi sanguigni, (16) diminuzione del flusso sanguigno cerebrale/cerebellare, (17) aumento della proteina precorritrice dell’amiloide, (18) la perdita di granuli e neuroni di Purkinje nel cervelletto , (19) aumentati livelli di citochine pro-infiammatorie nel cervello (TNF-α, IFN-γ, IL-1β, IL-8) e (20) aberrante fattore nucleare kappa-catena leggera-enhancer di cellule B attivate ( NF-kB).  Questa recensione discute anche la capacità del mercurio di potenziare e di agire in sinergia con altre tossine e agenti patogeni in un modo che può contribuire alla patologia cerebrale in ASD. L’evidenza suggerisce che il mercurio può essere sia causale o contributivo nella patologia cerebrale in ASD, possibilmente lavorando in sinergia con altri composti tossici e agenti patogeni a produrre la patologia cerebrale osservata nei pazienti diagnosticati con ASD.”

Link all’articolo originale:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=Evidence+of+parallels+between+mercury+intoxication

 

 

Annunci