Il gruppo delle malattie cardiovascolari (CVD) è la principale causa di morte nel mondo. Ha ucciso il doppio delle malattie infettive e parassitarie, e tre volte di più che tutte le forme di cancro. Ci sono altri fattori di rischio cruciali accanto ai principali fattori di rischio individuati dal Framingham Heart Study. Negli ultimi anni, studi approfonditi hanno dimostrato la correlazione tra inquinamento ambientale e lo sviluppo di CVD. Alla domanda su quali tossine ambientali siano particolarmente dannose, si risponde con CERCLA, elenco delle principali sostanze pericolose, con le seguenti tossine: arsenico, piombo e mercurio. L’effetto di questi potenziali metalli tossici sullo sviluppo di malattie cardiovascolari include meccanismi patologici come l’accumulo di radicali liberi, danneggiamento di ossido nitrico sintetasi endoteliale, perossidazione lipidica e interferenze endocrine. Ciò porta al danno dell’endotelio vascolare, aterosclerosi, ipertensione e un aumento della mortalità da malattie cardiovascolari. Gli effetti cardiovascolari di esposizione ad arsenico, piombo, mercurio e il loro impatto sulla mortalità cardiovascolare devono essere inclusi nella diagnosi e nel trattamento di CVD.

Link all’articolo originale:

http://www.hindawi.com/isrn/hypertension/2013/234034/

 

 

Annunci