L’autismo è una patologia multifattoriale osservati in bambini con livelli alterati di elementi essenziali ed elevati livelli di elementi tossici. Ci sono anche studi che riportano un decremento di oligoelementi nutrizionali nei capelli e unghie dei bambini autistici rispetto ai controlli sani; inoltre, i bioelementi hanno dimostrato di giocare un ruolo importante nel sistema nervoso centrale. Pertanto, lo scopo di questo studio era quello di valutare i livelli di oligoelementi, come rame (Cu), zinco (Zn), magnesio (Mg), selenio (Se) ed elementi tossici, come mercurio (Hg) e piombo (Pb ), nei campioni di capelli e unghie dei bambini autistici e valutare se il livello di questi elementi può essere correlato con la gravità dell’autismo. I soggetti dello studio sono stati 45 bambini autistici con diversi gradi di gravità (autismo a basso (LFA), medio (MFA) e alto (HFA) funzionamento) in base al Childhood Autism Rating Scale, n = 15 bambini in ogni gruppo, e 50 bambini sani (età e sesso combinati). Il rapporto di maschi e femmine coinvolti in questo studio è stato di 4: 1, età dai 4 ai 12 anni. Lo studio ha osservato una valida indicazione del carico corporeo di Cu nei bambini autistici. I bambini con diversi gradi di autismo hanno mostrato elevata significatività (p <0.001) del livello di rame nei loro campioni di capelli e unghie, rispetto ai controlli sani. Il livello di Cu nei bambini autistici potrebbe essere correlato con il loro grado di gravità (più carico di Cu, più grave è l'autismo). Lo studio ha mostrato un aumento significativo (p <0.001) dei livelli di metalli tossici, piombo e mercurio, in entrambi i campioni di capelli e unghie di bambini autistici rispetto al gruppo di controllo sano. L'elevazione è stata molto pronunciata nei soggetti del gruppo LFA rispetto tra i gruppi autistici MAE e HFA. I livelli di oligoelementi Mg e Se sono diminuiti significativamente (p <0,001) nei bambini autistici rispetto al gruppo di controllo. L'oligoelemento Zn ha mostrato variazioni significative sia in capelli che unghie dei bambini del gruppo LFA rispetto al gruppo di controllo ed agli altri gruppi di studio. L'aumento significativo nella concentrazione di Cu, Pb e Hg e la significativa diminuzione della concentrazione di Mg e Se osservata nei campioni di capelli e unghie di soggetti autistici potrebbero essere ben correlati con i loro gradi di gravità.

Link all’articolo originale:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20625937

Annunci