You are currently browsing the tag archive for the ‘amalgama dentale’ tag.

In evidenza

  • Sono stati esaminati dai dati NHANES, l’associazione tra otturazioni dentali, mercurio nel sangue e bisfenoloA urinario.
  • Il mercurio totale e le sue specie sono state associate quantitativamente alle otturazioni dentali.
  • Non è stata trovata alcuna associazione tra gli amalgami dentali ed il BPA urinario.

Sommario:

I potenziali effetti negativi per la salute del mercurio da amalgama e del bisfenolo A (BPA) dalla resina composita sono stati preoccupazioni significative. Non è chiaro se i materiali di restauro dentale contribuiscano in modo significativo ai livelli di mercurio o BPA. Lo scopo di questo studio è quello di utilizzare i dati di NHANES che includono 14.703 soggetti (2003-2004: n = 7514; 2011-2012: n = 7189) per esaminare l’associazione tra i Restauri della Superficie Dentale (DSR) e i livelli di mercurio totale (THg), mercurio inorganico (IHg), metilmercurio (MeHg) e BPA urinario attraverso la stratificazione di analisi  covariate e multivariate. I soggetti sono stati suddivisi in tre gruppi basati sul numero di restauri superficiali dentali (DSRs, 0, 1-8, >8). Nel 2003-2004 i soggetti con DSR (media geometrica di 0,48, 0,69 e 1,17 μg/l per THg; 0,32, 0,33 e 0,39 μg/l per IHg, con DSR 0,1-8 e > 8). Inoltre, nel 2013-2014 sono stati osservati incrementi di THg, IHg e MeHg (media geometrica di 0,51, 0,69 e 0,99 μg/l per THg; 0,40, 0,49 e 0,66 μg/l per MeHg; 0,20, 0,22 e 0,29 μg/l per IHg, con DSR 0, 1-8 e >8). L’analisi di regressione lineare ha rivelato il THg ed il IHg del sangue nel 2003-2004 ed il THg, IHg e MeHg, nel 2011-2012 sono stati associati quantitativamente al numero di DSRs. È stata osservata una drastica riduzione del BPA urinario dal 2003 al 2004-2011-2012, ma nessun aumento significativo con DSR in entrambi i periodi di studio. In conclusione, gli aumenti significativi nel sangue di THg, IHg e MeHg dei soggetti con DSR sono confermati in una popolazione rappresentativa a livello nazionale , un passo fondamentale nella valutazione del potenziale rischio di effetti negativi derivanti dall’uso dei materiali per il restauro dentale;nessuna associazione è stata trovata tra otturazioni dentali e BPA urinario.

Link all’articolo originale:

http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0147651316303475

 

Annunci

IL DENTE TOSSICO – i danni alla Salute e all’Ambiente

Riepilogo

Tutti i tipi di amalgami dentali contengono mercurio, che in parte viene emesso sotto forma di vapore di mercurio. Tutti i tipi di amalgami dentali si corrodono dopo essere stati posti nella cavità orale. I moderni amalgami con alti livelli di rame mostrano due nuove caratteristiche di maggiore instabilità. In primo luogo, quando sottoposti ad usura/lucidatura, si formano sulla superficie  goccioline ricche di mercurio, dimostrando che il mercurio non viene fortemente legato dalla base o dalla lega metallica. In secondo luogo, gli amalgami con alti livelli di rame emettono sostanzialmente maggiori quantità di vapori di mercurio rispetto agli amalgami con bassi livelli di rame utilizzati prima del 1970. L’amalgama con alto livello di rame è stato sviluppato con particolare attenzione alla resistenza meccanica e resistenza alla corrosione, ma è stato sub-ottimizzato in altri aspetti, con conseguente maggiore instabilità e maggiore emissione di vapori di mercurio. Questo fatto non è stato prospettato ai responsabili politici ed agli scienziati. Gli amalgami, sia con alte che basse percentuali di rame, subiscono un processo di trasformazione per diversi anni dopo il posizionamento, con una conseguente riduzione sostanziale del contenuto di mercurio, ma non esiste un limite massimo consentito per la emissione di mercurio dagli amalgami dentali. Questi moderni amalgami con alta percentuale di rame, oggi stanno totalmente dominando la scena europea, Stati Uniti e altri mercati, con conseguente emissione di significative quantità di mercurio, non considerate nel giudicare la loro idoneità per restauro dentale.

Link all’articolo originale:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28220332

https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs10534-017-0004-3

CALENDARIO ARTICOLI

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 89 follower

Blog Stats

  • 168,158 hits