You are currently browsing the tag archive for the ‘otturazioni dentali’ tag.

In evidenza

  • Sono stati esaminati dai dati NHANES, l’associazione tra otturazioni dentali, mercurio nel sangue e bisfenoloA urinario.
  • Il mercurio totale e le sue specie sono state associate quantitativamente alle otturazioni dentali.
  • Non è stata trovata alcuna associazione tra gli amalgami dentali ed il BPA urinario.

Sommario:

I potenziali effetti negativi per la salute del mercurio da amalgama e del bisfenolo A (BPA) dalla resina composita sono stati preoccupazioni significative. Non è chiaro se i materiali di restauro dentale contribuiscano in modo significativo ai livelli di mercurio o BPA. Lo scopo di questo studio è quello di utilizzare i dati di NHANES che includono 14.703 soggetti (2003-2004: n = 7514; 2011-2012: n = 7189) per esaminare l’associazione tra i Restauri della Superficie Dentale (DSR) e i livelli di mercurio totale (THg), mercurio inorganico (IHg), metilmercurio (MeHg) e BPA urinario attraverso la stratificazione di analisi  covariate e multivariate. I soggetti sono stati suddivisi in tre gruppi basati sul numero di restauri superficiali dentali (DSRs, 0, 1-8, >8). Nel 2003-2004 i soggetti con DSR (media geometrica di 0,48, 0,69 e 1,17 μg/l per THg; 0,32, 0,33 e 0,39 μg/l per IHg, con DSR 0,1-8 e > 8). Inoltre, nel 2013-2014 sono stati osservati incrementi di THg, IHg e MeHg (media geometrica di 0,51, 0,69 e 0,99 μg/l per THg; 0,40, 0,49 e 0,66 μg/l per MeHg; 0,20, 0,22 e 0,29 μg/l per IHg, con DSR 0, 1-8 e >8). L’analisi di regressione lineare ha rivelato il THg ed il IHg del sangue nel 2003-2004 ed il THg, IHg e MeHg, nel 2011-2012 sono stati associati quantitativamente al numero di DSRs. È stata osservata una drastica riduzione del BPA urinario dal 2003 al 2004-2011-2012, ma nessun aumento significativo con DSR in entrambi i periodi di studio. In conclusione, gli aumenti significativi nel sangue di THg, IHg e MeHg dei soggetti con DSR sono confermati in una popolazione rappresentativa a livello nazionale , un passo fondamentale nella valutazione del potenziale rischio di effetti negativi derivanti dall’uso dei materiali per il restauro dentale;nessuna associazione è stata trovata tra otturazioni dentali e BPA urinario.

Link all’articolo originale:

http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0147651316303475

 

Annunci

Abstract

L’eziologia della maggior parte dei casi di  malattia di Alzheimer (AD) è ancora sconosciuta. Studi epidemiologici suggeriscono che i fattori ambientali possono essere coinvolti a fianco di fattori di rischio genetici. Alcuni studi hanno dimostrato alte concentrazioni di mercurio  nel cervello di defunti e nel sangue di pazienti viventi affetti da malattia di Alzheimer. Studi sperimentali hanno scoperto che anche quantità minime di mercurio, ma non di altri metalli a basse concentrazioni, sono stati in grado di causare tutti i cambiamenti delle cellule nervose che sono tipici per la malattia di Alzheimer. Il più importante dei fattori di rischio genetico,  nei casi sporadici di malattia di Alzheimer, è la presenza dell’allele della apolipoproteina Ee4 mentre l’allele della apolipoproteina Ee2 riduce il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer. Alcuni ricercatori hanno suggerito che l’apolipoproteina Ee4 ha una ridotta capacità di legare metalli come il mercurio e quindi questo può spiegare l’elevato rischio per la malattia di Alzheimer. Approcci terapeutici adottano prodotti farmaceutici che legano i metalli nel cervello dei pazienti con  AD. In sintesi, i risultati di entrambi gli studi epidemiologici e demografici, la frequenza di applicazione dell’amalgama nei paesi industrializzati, studi clinici, studi sperimentali e lo stato dentale dei pazienti con AD rispetto ai controlli, suggeriscono un ruolo decisivo per il mercurio inorganico nell’eziologia della malattia di Alzheimer.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=Alzheimer+Disease%3A+Mercury+as+pathogenetic+factor+and+apolipoprotein+E+as+a+moderator

CALENDARIO ARTICOLI

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 91 follower

Blog Stats

  • 174,162 hits